Monthly Archives: Aprile 2010

Voci dall’Antico 2021 – Luigi Venezia

Luigi Venezia è dottore di ricerca in Filologia Classica. Ha insegnato nei licei classici «Celeri» di Lovere e «Sarpi» di Bergamo; attualmente insegna al «Weil» di Treviglio. Collabora da anni con l’Università degli Studi di Milano. I suoi principali interessi di ricerca sono la poesia e il teatro greci di età classica ed ellenistica, la letteratura di viaggio e la poesia greca del Novecento.

Durante l’intervento saranno affrontati i seguenti passi:
II 455-483
III 1-37
IV 127-147
IV 422-456
V 899-906
VI 146-149
VIII 553-565
XI 56-77
XI 264-279
XI 544-565
XII 162-172
XII 278-289
XV 79-83
XV 360-366
XVI 1-11
XVI 155-167
XVI 733-771
Di lance e guerrieri (a Lucio Mariani), di Titos Patrikios

Voci dall’Antico 2021 – Chiara Soldani

Chiara Soldani, nata a Bergamo, si è laureata in Lettere antiche, con una tesi in Archeologia Classica, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Presso la stessa Università ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento e la seconda laurea in Scienze dell’Antichità. Per la casa editrice “Aracne” ha pubblicato il libro “Il pellegrinaggio di Egeria. Saggi e ricerche”. Presso l’Università degli Studi di Bergamo, nel 2018, le sono state affidate alcune ore di Laboratori Ordinamentali nell’ambito dell’insegnamento ufficiale di “Istituzioni di Letteratura I”, MOD. 2 “Problemi e itinerari di letteratura moderna (Laboratorio)”, Corso di Laurea in “Scienze della formazione primaria”. Dal 2000 ha insegnato in diversi licei di Bergamo e provincia, occupandosi anche di formazione per gli insegnanti. Attualmente è in servizio come docente di lettere presso il Liceo Classico Statale “Paolo Sarpi” di Bergamo, dove è stata anche referente per il progetto “Archeostage”.

Passi scelti:
Iliade, VI, 369-502 (Ettore e Andromaca alle Porte Scee)
Iliade, VII, 206-312 (Duello tra Ettore e Aiace)
Iliade, XXIV, 696-804 (Funerali di Ettore)

Voci dall’Antico 2021 – Mauro Messi

Mauro Messi è docente di latino e greco nei licei. Si è occupato di poesia ellenistica e di poesia omerica. Ĕ autore di saggi critici su Teocrito e sulle forme della poesia in età alessandrina. Ha curato un corso di lingua e civiltà greca ed uno di lingua e cultura latina per il biennio. Ha tradotto l’Agesilao di Senofonte per la collana La vita felice. Ĕ membro del gruppo lombardo per la Certificazione della lingua latina e membro aggregato per la fase regionale delle Olimpiadi delle lingue classiche (sezione lingua e civiltà greca).

Durante l’intervento saranno letti i seguenti passi:
Il. I,vv.345-427 (Achille e Teti)
Il. XVIII,vv.1-147 (Disperazione di Achille)
Il. XXII,vv.330-404 (Morte di Ettore)
Il. XXIV,vv.468-676 (Priamo ed Achille)
G.Pascoli La cetra d’Achille in Poemi conviviali